Coronavirus, Salvini: Macron e Merkel non come Conte -Rpt

Lsa

Roma, 26 feb. (askanews) - "Qualcuno è in grado di difendere la salute dei cittadini meglio di altri. Noi abbiamo un premier che negli ultimi tre giorni ha girato le televisioni di mezza Italia lanciando l'allarme. Chi gaurda la televisione dalla mattina alla sera pensa che ci sia emergenza. Non credo che Macron e Merkel si siamo comportati alla stessa maniera". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, rispondendo ad una domanda sulla differenza di informazioni tra l'Italia e gli altri Paesi sul coronavirus. In Francia e Germania, dopo le prime notizia, ha osservato il giornalista rivolgendo la domanda a Salvini, non si hanno più informazoni su ulteriori contagi.

Il leader della Lega ha aggiunto che "se ci fosse stato un problema in ospedali francesi e tedeschi - ha aggiunto - non credo che Merkel e Macron avrebbero additato i medici come responsabili".