Coronavirus, Salvini scrive a Conte: ecco le nostre proposte

Adm

Roma, 26 feb. (askanews) - Matteo Salvini ha scritto al presidente del Consiglio Giuseppe Conte per esporre le proposte della Lega per affrontare le conseguenze economiche del Coronavirus. Su Facebook, Salvini afferma: "Ho inviato poco fa un'altra lettera al Presidente del Consiglio per ribadire l'urgenza di provvedimenti per aiutare gli operatori del turismo e della cultura".

"Tra di essi - spiega - sospensione dei pagamenti dei contributi previdenziali e delle imposte per chi lavora in questi settori, riduzione delle aliquote Irap, Irpef e Iva, azzeramento della tassa di soggiorno, accesso agevolato per le imprese agli ammortizzatori sociali".

Inoltre, "per il settore culturale dev'essere valutata anche la riapertura di musei e biblioteche (idea che il sindaco di Milano ha condiviso)".

"A Conte - conclude Salvini - ho spiegato che l'Italia va difesa, anche con l'adozione di protocolli e linee guida standard uniformi per affrontare il virus. Diversamente, il nostro Paese rischia di essere penalizzato ingiustamente".