Coronavirus, Salvini:servono esoneri e rateizzazioni tasse imprese

Lsa

Roma, 26 feb. (askanews) - Il leader della Lega, Matteo Salvini, critica il decreto del Ministero dell'Economia che ha disposto per le zone colpite dal coronavirus soltanto la sospensione fino al 31 marzo degli adempimenti e dei versamenti fiscali, che "dai mesi successivi devono essere eseguiti integralmente". "Tutte le asociazioni produttive chiedono che sia modificato. Mi rifiuto di pensare che lo Stato torni a battere cassa. Le imrese - ha aggiunto Salvini - hanno bisogno di esoneri e rateizzazioni". Il leader della Lega, in una conferenza stampa al Senato, ha poi detto di ritenere necessario che la scadenza della rottamazione ter "sia sospesa per tutti e in tutta Italia".