Coronavirus, Sassoli: contenere egoismo di alcuni Paesi Ue

Adm

Roma, 17 mar. (askanews) - In Europa bisogna agire per superare "l'egoismo" di alcuni paesi. Lo ha detto Davide Sassoli, presidente del Parlamento europeo, a 'Di martedì'. "Abbiamo certamente la necessità di fare in modo che l'egoismo di alcuni paesi venga ricondotto alla ragionevolezza. Non si tratta di salvare un paese ma l'Europa".

Sassoli ha quindi commentato le parole della presidente della Bce Christine Lagarde, che hanno provocato un crollo della borsa: "Ha chiesto scusa, al consiglio la presidente Lagarde ha fatto un ragionamento molto diverso. Serve una riposta europea molto rafforzata. Lo stanziamento di 120 mld per il 'quantitative easing' è importante... Questa mi sembra una buona risposta".