Coronavirus, scuole chiuse anche in Friuli Venezia Giulia

Coronavirus, scuole chiuse anche in Friuli

A fronte del persistere dell’emergenza dovuta al Coronavirus, anche in Friuli Venezia Giulia verranno chiuse le scuole. Le porte degli istituti rimarranno serrate fino all’8 marzo, ma solo solo nelle Regioni con zone rosse. In Liguria le scuole riapriranno da mercoledì. “I primi casi ricostruiti retrospettivamente risalgono all’inizio del mese di febbraio, – ha spiegato Giovanni Rezza dell’Istituto Superiore di Sanità in conferenza stampa -. L’infezione probabilmente già circolava nella seconda metà del mese di gennaio. Su questo stiamo facendo verifiche per fare ricostruzioni retrospettive oltre alle proiezioni”.

Coronavirus, scuole chiuse in Friuli

In Friuli Venezia Giulia, dopo i nuovi casi positivi al test del coronavirus (sei in tutto i casi risultati postivi nella Regione), è stata accolta la del presidente Massimiliano Fedriga: “Abbiamo proposto di inserire nel Dpcm la chiusura dell’università e delle scuole, ossia la sospensione del servizio”. Dello stesso parere anche il sindaco di Pesaro Matteo Ricci che scrive su Facebook: “Molto probabile che la provincia di Pesaro e Urbino e la provincia di Savona, su richiesta delle Regioni Marche e Liguria, rientrino nelle zone nelle quali vanno previste ulteriori chiusure come precauzione, essendo province con casi non preoccupanti e senza focolaio, ma confinanti con le regioni considerate rosse”.

Controcorrente il sindaco di Fano, Massimo Seri. Ha fatto sapere che le scuole saranno chiuse solo fino al 4 marzo: “Non si può attendere ulteriormente. Ho deciso che in qualsiasi caso firmerò un decreto comunale che prolungherà le misure di prevenzione e quindi la chiusura delle scuole fino al 4 marzo”.