**Coronavirus: Serracchiani, 'no a click day, non vale legge più forte e veloce'**

**Coronavirus: Serracchiani, 'no a click day, non vale legge più forte e veloce'**

Roma, 19 mar. (Adnkronos) – “Dovere di ciascuno di noi è mantenere i nervi saldi e dare messaggi chiari. I soldi per gli autonomi ci sono, il governo sta facendo il possibile e l’impossibile per aiutare tutti e ciascuno, e se sarà necessario verranno stanziate risorse ulteriori. A tutti i nostri concittadini voglio ribadire di mantenere la calma, non c’è nessuna corsa per accaparrarsi i soldi, o gara a chi arriva prima, per questo trovo sbagliata, pur se in buona fede, la proposta del click day lanciata dal presidente dell’Inps Pasquale Tridico”. Lo afferma Debora Serracchiani, capogruppo Pd in commissione Lavoro alla Camera.

“Siamo tutti nella stessa situazione, non ci sono figli o figliastri. Il decreto Cura Italia -ricorda l'esponente Dem- ha stanziato risorse adeguate, con procedure semplici e immediatamente applicabili. Tutti, a partire della Pubblica amministrazione, devono sentire la responsabilità di facilitare l’accesso dei cittadini agli aiuti. Ma, lo ripeto, siamo in uno Stato di diritto e non vige la legge della giungla del più forte, o del più veloce”.