Coronavirus Sesto Fiorentino, contagiati 9 impiegati delle poste

·1 minuto per la lettura
Poste Italiane
Poste Italiane

A Sesto Fiorentino (Firenze) almeno nove dipendenti di Poste Italiane risultano positivi al coronavirus almeno per il momento. TPI ha riportato diverse dichiarazioni da parte dei dipendenti del CMP locale (il più grande centro di smistamento dell’azienda in Toscana): “Secondo me dovrebbero mandarci all’Asl che ci fa a tutti il tampone, così si starebbe tutti tranquilli, però non lo fanno, siccome costa, allora non lo fanno…” “Parliamoci chiaro, qui c’è un focolaio” e poi ancora: “Ma di solito chiudono, fanno sanificazioni, qui niente…”.

Poste Italiane: paura a Sesto Fiorentino

L’aria è pesante al CMP di Sesto Fiorentino, dove i dipendenti hanno paura della situazione alquanto critica: nove impiegati sono risultati positivi al Covid-19. Secondo le dichiarazioni di chi ci lavora, presso lo stabilimento sarebbero assenti le regole basilari di prevenzione, così come gli opportuni protocolli di sicurezza. Pare che le sanificazioni vengano attuate tramite un semplice “spruzzino di marsiglia”.

Al lavoro anche con la febbre

Sempre secondo le dichiarazioni da parte degli addetti ai lavori, un impiegato avrebbe dovuto recarsi normalmente sul luogo di lavoro, nonostante avesse dichiarato di star male a causa della febbre. All’uomo era stato consigliato, nonostante il suo status di salute precario, di prendere semplicemente una tachipirina. Uno dei dipendenti lamenta: ” Insomma uno dovrebbe arrivare a lavoro sereno, se invece già arrivi pensando “speriamo che anche oggi non mi contagio” come fai a lavorare bene?”.