Coronavirus, Sgarbi: "Conte in tv come una soubrette"

webinfo@adnkronos.com

Vittorio Sgarbi ancora all'attacco sulla gestione dell'emergenza coronavirus da parte del governo. In alcuni tweet al vetriolo, il critico d'arte punta infatti il dito contro l'esecutivo e il suo premier "il solo che meriterebbe la quarantena, Conte - scrive -, sta ogni giorno in Tv, come una qualsiasi soubrette, in cerca di consensi più che per dare informazioni, oscillando continuamente tra allarmismo e rassicurazione". Per Sgarbi, infatti, "non c'è emergenza: è procurato allarme creato da un Presidente venuto dal nulla!".