Coronavirus, si allenano in palestra nonostante diviet: indagati

Alp

Milano, 10 mar. (askanews) - Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Besana in Brianza (Brianza) hanno proceduto alla chiusura forzata di una palestra, dove due iscritti e il titolare stavano effettuando una seduta di allenamento, nonostante le prescrizioni per impedire la diffusione del Coronavirus. Nel dare la notizia, l'Arma ha spiegato che i tre ("atteso che gli spostamenti sul territorio sono autorizzati solo per ragioni di lavoro, motivi di necessitá e/o salute") - sono stati denunciati per la violazione all'articolo 650 del codice penale, che prevede l'arresto sino a tre mesi.