Coronavirus, si può andare a mangiare al ristorante cinese? Sì

Gtu

Roma, 27 gen. (askanews) - Si può andare a mangiare al ristorante cinese senza preoccuparsi del nuovo coronavirus? Sì. La risposta arriva da un esperto, Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di Sanità, che in un video pubblicato sulla pagina dell'Iss, che contiene costanti aggiornamenti, risponde alla domanda.

"Le conoscenze di cui disponiamo al momento ci dicono che la trasmissione di questo virus non avviene per via alimentare, inoltre in Unione Europea è vietata l'importazione di animali vivi o di carne cruda dalla Cina". Riguardo agli altri oggetti e a prodotti importati dalla Cina "non hanno un rischio diverso da qualsiasi altro oggetto presente nel nostro mercato".

In linea generale il presidente Iss ha sottolineato che "a rischio sono considerate le persone che negli ultimi 15 giorni si sono recate nelle zone a rischio e che manifestano una sintomatologia simile alla infezione delle alte vie respiratorie", o "persone che siano state in contatto con persone colpite dal coronavirus", pur essendoci "la possibilità, non insolita per le malattie infettive, che persone asintomatiche possano trasmettere il virus". Quindi "le persone che vivono in Italia, che non sono state nelle zone a rischio, non hanno avuto contatti, e la comunità cinese è tra queste, non sono considerate a rischio".