Coronavirus Sicilia, Lupo: perchè non c'è distanziamento su bus?

Xpa

Palermo, 21 lug. (askanews) - "L'assessore alla Salute Razza ha detto che il rischio contagio Covid19 in Sicilia è ancora alto, perché allora Musumeci ha abolito l'obbligo di distanziamento dei passeggeri sui mezzi pubblici di trasporto? Perfino sugli autobus. Evidentemente la coerenza non abita a Palazzo d'Orleans". Lo dice Giuseppe Lupo, capogruppo PD all'Ars a proposito delle dichiarazioni rilasciate dall'assessore alla Salute Ruggero Razza, che in conferenza stampa ha parlato di due cluster nell'area di Catania.

"Naturalmente siamo d'accordo con l'assessore quando richiama al rispetto delle regole - aggiunge Lupo - ma dal momento che è lo stesso Razza a parlare di casi di contagio 'importati', chiediamo quali misure di rafforzamento nei controlli sono state adottate dalla Regione nei punti di ingresso dell'isola, proprio per evitare che possano arrivare contagiati da altre aree. Allo stesso modo ci chiediamo che fine hanno fatto gli annunci sul potenziamento dei controlli sanitari sui residenti, anche in relazione alla necessità di verificare eventuali casi di positivi asintomatici".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.