Coronavirus, Sileri: chi ha sintomi subito in strutture apposite

red/gci

Roma, 23 mar. (askanews) - "Aspetto il risultato dei nuovi tamponi ma ora non ho sintomi, mi resta la perdita di gusto e dell' olfatto. Spero di riabbracciare presto mia moglie e mia figlia". E' quanto ha affermato il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, anche lui rimasto vittima del coronavirus parlando a Skytg24.

Parlando dell'emergenza, Sileri ha poi aggiunto: "Chi ha sintomi è necessario che vada o in ospedale o in strutture apposite per per ricevere una assistenza sanitaria completa. Questo, si è capito, è un virus subdolo e molti muoiono anche perchè non riescono a raggiungere la terapia intensiva in tempo visto che la malattia è troppo veloce. Occorre poi effettuare più tamponi per chi è un situazione di rischio".