Coronavirus, Simeone (FI): Lazio, proteggere le fasce deboli

Bet

Roma, 25 mar. (askanews) - "Condivido pienamente la posizione del vicepresidente Pino Cangemi sulla necessità di tutelare le fasce più deboli che risentiranno maggiormente della crisi legata all'emergenza coronavirus. Posso assicurare il collega che convocherò al più presto la commissione Sanità per audire l'assessore Alessandra Troncarelli e comprendere quali politiche verranno messe in campo dall'amministrazione regionale per tutelare i ceti più fragili". Lo spiega in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare. "Ritengo doveroso non lasciare sole - dice - le persone che in queste ore di emergenza vivono le maggiori difficoltà. Penso certamente agli anziani e a tutte le persone malate o con disabilità. Per questo considero importante tenere alta l'attenzione e monitorare i soggetti più colpiti dall'attuale situazione. Concordo con Cangemi sull'urgenza di potenziare tutti gli interventi a sostegno delle persone fragili quali possono essere la consegna farmaci oppure proprio la spesa a domicilio. Anche portare la spesa a casa è un'azione preziosa per limitare il disagio di chi è più solo e vulnerabile. Servono risposte concrete ad una vasta platea di persone alle quali va prestato subito un aiuto significativo".