Coronavirus, sindacati a De Luca: negozi siano chiusi domeniche

Psc

Napoli, 16 mar. (askanews) - Chiusura la domenica e 12 ore di lavoro in settimana nel settore commercio e grande distribuzione organizzata: è quanto chiedono le organizzazioni sindacali Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs che hanno inviato una nota alle istituzioni competenti per fronteggiare l'epidemia Covid-19. I sindacati chiedono alla Regione Campania e, in ordine alla richiesta formulata a livello nazionale circa la razionalizzazione dell'orario di apertura dei negozi, di provvedere con proprio atto alla chiusura obbligatoria domenicale e a contenere gli orari di apertura dal lunedì al sabato all'interno di un nastro orario massimo di 12 ore giornaliere. I sindacati comunicano che a, tutt'oggi, giungono "continue segnalazioni da parte delle lavoratrici e dei lavoratori del settore e di diverse realtà aziendali che le normative" richiamate nelle disposizioni governative sono "in gran parte disapplicate" e che "le necessarie forniture" di mascherine e dispositivi di protezione individuali sono mancanti o forniti dalle aziende in misura insufficiente e spesso "tecnicamente inidonee". I sindacati chiedono di attivare "ogni iniziativa, comprese quelle di vigilanza, circa la corretta applicazione delle norme e dei protocolli in materia, affinchè anche agli operatori del settore sia garantita la necessaria sicurezza nell'esercizio della propria attività lavorativa".