Coronavirus,Sindacati Veneti: sicurezza nei centri commerciali

Bnz

Venezia, 10 mar. (askanews) - "Le Organizzazioni Sindacali Regionali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil Veneto invitano tutte le Aziende e i datori di lavoro dei centri commerciali, dai piccoli negozi ai Supermercati a garantire ai lavoratori dispositivi di protezione e rispetto delle procedure per salvaguardare la loro salute, quella dei loro familiari, amici e conoscenti". Lo sottolineano i sindacati veneti in una nota in merito ai lavoratori dei centri commerciali.

"È grave - evidenziano le sigle sindacali - che, malgrado, le disposizioni del Governo e della Regione finalizzate al contenimento del contagio del virus Covid-19 e al DPCM dell'8 Marzo 2020 e ulteriori disposizioni del 9 marzo 2020, ci vengano segnalati ancora comportamenti difformi dalle indicazioni di protezione per evitare l'ulteriore dilagare di questo pericoloso virus. Continuare a far finta di niente - avvertono - e scegliere questi luoghi come centri di aggregazione da parte dei clienti e cittadini, può comportare l'aumento dei contagi da Covid-19 ed il propagarsi dell'epidemia se non si rispettano le misure e i provvedimenti di rispetto e protezione per sé e per gli altri".