**Coronavirus: 'sindaci lodigiano a Conte, chiarire su spostamenti nostra zona'**

**Coronavirus: 'sindaci lodigiano a Conte, chiarire su spostamenti nostra zona'**

Roma, 8 mar. (Adnkronos) – I sindaci dei comuni del lodigiano inseriti nella cosiddetta zona rossa dai precedenti provvedimenti del governo chiedono chiarimenti al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, su come interpretare le disposizioni contenute nel nuovo Dpcm entrato in vigore oggi.

"Considerando che il Dpcm dell'8/3/2020 si presta a molteplici interpretazioni, al fine di fornire risposte certe e precise ai cittadini nonchè alle varie attività produttive presenti sul territorio, noi sindaci della 'zona rossa' del lodigiano, siamo a richiedere urgentemente -si legge nella lettera- interpretazioni autentiche del provvedimento, in riferimento a quanto espresso dall'articolo 1 comma 1 lettera a) "nonché all'interno dei medesimi territori, salvo per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative".

A firmare la lettera i sindaci di Codogno, Casalpusterlengo, Castiglione d'Adda, Somaglia, Maleo, Fombio, San Fiorano, Castelgerundo, Bertonico, Terranova dei Passerini.