Coronavirus, sindaco Londra: impossibile metro a pieno regime

Fco

Roma, 24 mar. (askanews) - Transport for London, la società che gestisce il sistema dei trasporti a Londra, non può garantire un servizio a pieno regime sulla metropolitana della capitale britannica - la gloriosa 'tube' - perché c'è troppo personale assente. Lo ha sottolineato l'ufficio del sindaco di Londra, Sadiq Khan, rispondendo alle critiche del ministro della Salute, Matt Hancock, che commentando le immagini diventate virali sui social media con i pendolari ammassati nei convogli aveva sottolineato che avrebbero dovuto esserci più corse.

"Questo semplicemente non è vero", ha detto un portavoce dell'ufficio del primo cittadino, "Il sindaco ha detto innumerevoli volte ai ministri negli ultimi giorni che TfL non può semplicemente svolgere un servizio completo a causa dei livelli di malattia del personale e di autoisolamento. Quasi un terzo del personale è già assente: non ci sono abbastanza macchinisti e personale di controllo per farlo".(Segue)