Coronavirus, Sindaco Padova: tenete duro e state in casa -2-

Bnz

Padova, 16 mar. (askanews) - "Sotto l'aspetto sicurezza - continua la nota del sindaco di Padova- ho chiesto al Prefetto, pur nell'emergenza, di garantire un controllo capillare in concerto con Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza che tutti dobbiamo ringraziare profondamente per gli sforzi straordinari che stanno facendo. Anche la nostra polizia locale tutte le notti svolge un'attività in centro e nei quartieri di sorveglianza molto attenta e capillare. A tutti gli agenti della nostra Polizia Locale va il mio grande ringraziamento per il lavoro che stanno facendo in favore della cittadinanza in condizioni di contesto assolutamente non semplici".

"Ma non è solo sulla sicurezza in senso stretto l'aspetto sotto il quale la città risulta essere più vulnerabile - ha spiegato ancora Giordani - con le strade totalmente deserte. E' una condizione dove con meno occhi di cittadini che osservano nelle ore notturne si possono produrre rischi di vario tipo legati a qualsiasi anomalia o criticità. La caduta di un albero, un malore improvviso, un principio di incendio, problemi ad impianti di pubblica utilità: sono molte le situazioni di rischio che possono crearsi e non essere rilevate da nessuno. Ecco perché, da stanotte - ha annunciato il sindaco - anche due squadre della nostra Protezione Civile, faranno un'attività di osservazione dinamica della città con due mezzi, pronte a segnalare a chi di competenza ogni situazione critica o di rischio per la cittadinanza. Uno sforzo consistente che si aggiunge all'incessante attività d'informazione capillare della cittadinanza durante il giorno e per questo anche a tutti i nostri volontari di Protezione civile voglio rivolgere un ringraziamento perché capiscono la situazione straordinaria e stanno dando un grande aiuto alla comunità", ha concluso.