Coronavirus, Siria: a Idlib test Oms iniziano "fra 2 giorni" -3-

Ihr

Roma, 23 mar. (askanews) - Fino a 1.000 operatori sanitari sono stati mobilitati e una nuova consegna di dispositivi di protezione - tra cui 10.000 mascherine chirurgiche e 500 respiratori - dovrebbe arrivare questa settimana.

Finora, tre casi sospetti nella regione sono risultati negativi in un laboratorio turco.

La stragrande maggioranza degli sfollati nella regione di Idlib vive in condizioni deplorevoli e spesso non ha cibo né accesso all'acqua potabile. Gli abitanti hanno anche subito un livello estremamente elevato di stress fisico e mentale durante le continue offensive lanciate da Damasco contro la regione.