Coronavirus, Sisto (Fi), sistema carcerario fa acqua da ogni parte

Rea

Roma, 24 mar. (askanews) - "Il voto alla gestione dell'emergenza da parte del governo è assolutamente insufficiente, ciononostante è nostra intenzione essere collaborativi in un momento così difficile. Quanto al problema carcerario, c'è un evidente carenza di sicurezza: rispetto alle rivolte che sono scoppiate ci sono chiarissime responsabilità e non mi riferisco certo alla Polizia penitenziaria che è esposta a stress pazzeschi e in costante carenza di organico. Il problema è al vertice". Così in un'intervista a Radio Radicale il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, che poi ha proseguito: "I penitenziari devono essere luoghi sicuri sia per chi ci lavora sia per i detenuti, i cui diritti vengono calpestati da un'edilizia carceraria drammatica che va riscritta completamente secondo parametri europei per garantire la funzione rieducativa della pena. Il nostro sistema fa acqua da tutte le parti".