Coronavirus Spagna, stato d'emergenza prolungato fino al 9 maggio

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il Parlamento di Madrid ha approvato oggi l'estensione dello stato d'emergenza in Spagna per il coronavirus fino al 9 maggio, malgrado le resistenze dell'opposizione. La richiesta del governo di minoranza del socialista Pedro Sanchez è stata approvata con 194 voti favorevoli.

Il Partito Popolare ha scelto l'astensione, dopo che il suo leader Pablo Casado aveva chiesto di limitare l'estensione a sole otto settimane "per salvare il Natale". A votare contro è stata solo l'estrema destra di Vox. "Ci aspettano mesi molto difficili", ha detto in aula il ministro della Sanità Salvador Illa, esortando ad "un'azione unita per il bene di tutti".