Coronavirus, Spallanzani: pazienti isolati, siamo tranquilli

Adm

Roma, 30 gen. (askanews) - I due pazienti ricoverati allo Spallanzani con il Coronavirus sono stati subito "posti in isolamento" e i medici confidano che non ci siano altre "persone esposte". Lo ha spiegato Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani, parlando in conferenza stampa a a palazzo Chigi insieme al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro della Salute Roberto Speranza.

"I due pazienti sono stati immediatamente ricoverati, posti in isolamento, sono in buone condizioni. La tempestività dell'intervento ci fa pensare che non ci siano persone esposte perché come sapete di norma l'infezione si trasmette dopo la comparsa dei sintomi".

Ha chiarito Ippolito: "Appena sono comparsi i sintomi i pazienti sono stati presi in isolamento, è stata fatta la diagnosi, è stata verificata. Questo ci fa essere abbastanza tranquilli".