Coronavirus, Speranza: di fronte e diritto a salute tutto viene dopo

Mpd

Roma, 4 feb. (askanews) - "Per quanto mi riguarda, di fronte al diritto alla salute tutto viene dopo. Per questo in Italia abbiamo deciso di alzare l'asticella dei controlli e della precauzione": lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, a Giovanni Floris nel corso della trasmissione DiMartedì che andrà in onda questa sera su La7. Parlando dell'emergenza del coronavirus aggiunge che ha "una mortalità molto bassa ma, dobbiamo dirlo, si sta diffondendo in maniera significativa. Per ora solo in Cina". "Il cordone sanitario costruito dal governo cinese sembra funzionare - sottolinea - in Europa al momento abbiamo 21 casi, uno ogni 25 milioni di abitanti".