Coronavirus,Speranza: fonte dati sono regioni, sempre coinvolte

Gca
·1 minuto per la lettura

Roma, 6 nov. (askanews) - "La fonte dei dati sono le regioni. In tutte le fasi del nostro lavoro c'è stato il coinvolgimento delle istituzioni scientifiche del nostro Paese e delle regioni". Lo ha detto il Ministro della Salute nel corso della informativa urgente del Governo sui dati e sui criteri seguiti per la collocazione delle Regioni italiane nelle aree rossa, arancione e gialla, previste dal Dpcm del 3 novembre. "Ci sono dei limiti che non devono essere superati" nella polemica politica. Basta, non alimentiamo politiche che sono dannose. Se produciamo clima sbagliato creeremo solo disorientamento fra i cittadini".