Coronavirus, Speranza: seguiamo con attenzione, no allarmismi -2-

Gtu

Roma, 28 gen. (askanews) - "Stiamo seguendo le cose con grandissima attenzione siamo in collegamento costante con tutte le organizzazioni internazionali, a partire dall'oms. Ieri il vicedirettore dell'Oms ha partecipato alla nostra task force, che a partire dal 22 gennaio si riunisce tutti i giorni al ministero per fare un punto. Stiamo tenendo alta la soglia di attenzione, siamo per evitare allarmismi, ma c'è la massima cautela da parte delle istituzioni nazionali", ha ribadito il ministro della salute.

Speranza ha ricordato che per i cittadini è attivo il numero verde 1500, h24, per rispondere a eventuali dubbi; in linea generale "tutte le indicazioni che sono state date per l'influenza sono valide per questa nuova forma di coronavirus".

"Il nostri centro di riferimento per le malattie infettive - ha proseguito il ministro della Salute - è li spallanzani di Roma, poi ogni regione ha individuato dei centri di riferimento su tutti i territori. ieri la dichiarazione dell'Oms ha segnalato che l'Italia oggi è una delle realtà più attente in un principio precauzionale. ancora l'Oms non ha indicato l'emergenza globale, nell'ultima riunione formale è stato scelto di non indicarla, in queste ore il capo dell'Oms è in Cina, farà ulteriori approfondimenti, noi - ha sottolineato siamo in collegamento costante. Io sto sentendo anche personalmente la commissaria europea, c'è bisogno del massimo confronto internazionale e anche inter istituzionale".