Coronavirus, spostato reparto ospedale Savona dopo caso positivo

Fos

Genova, 5 mar. (askanews) - E' stato trasferito ma resta operativo il reparto di neurologia dell'ospedale San Paolo di Savona dove era stato ricoverato il 79enne, trovato positivo al coronavirus, morto questa mattina all'ospedale San Martino di Genova.

"L'uomo residente in provincia di Savona - spiega l'agenzia sanitaria regionale Alisa - presentava un quadro clinico complesso, era ricoverato in neurologia, camera singola, come appoggio dalla medicina e nella notte è stato trasferito all'ospedale Policlinico San Martino, nel reparto di rianimazione, dove è deceduto".

I 14 pazienti che erano ricoverati nel reparto di neurologia sono stati trasferiti presso la day surgery del San Paolo, predisposta in via preventiva per accogliere eventuali emergenze. "Il trasferimento dei pazienti - sottolinea Alisa - è avvenuto seguendo le procedure necessarie per evitare contaminazioni".

"A seguito del riscontro della positività del paziente al coronavirus - conclude la nota dell'agenzia sanitaria regionale - gli infermieri che hanno avuto esposizione a un potenziale contagio, sono stati posti in sorveglianza attiva e la sede originaria del reparto è stata sottoposta a scrupolosa santificazione".