Coronavirus, stop a baci e abbracci

In tempi di Coronavirus bisogna eliminare i contatti fisici non necessari. Ecco quindi che vengono sconsigliati baci, abbracci e strette di mano

In Italia un provvedimento chiede ai cittadini di evitare saluti e comportamenti troppo espansivi per 30 giorni, richiesta complicata per un paese noto per essere affettuoso

Ecco 4 possibili alternative a baci, abbracci e strette di mano:

(Salutarsi con i piedi):

In diverse parti del mondo si sta diffondendo l’usanza della “stretta di piede”: battersi il piede reciprocamente come si faceva stringendosi le mani

(La pacca sulla spalla):

Il ministro della Salute australiano, Brad Hazzard, ha consigliato ai connazionali di sostituire le strette di mano con una pacca sulla spalla

(Ritorni dalle tradizioni):

In Cina è stato riportato in auge il tradizionale gesto del gong shou, un pugno nel palmo opposto; in India, invece, i cittadini si salutano con un tradizionale Namasté a mani giunte.

Continua nel video...