Coronavirus, studio: i bambini sotto 5 anni sono più contagiosi

Dmo
·1 minuto per la lettura

Roma, 31 lug. (askanews) - Il tasso di materiale genetico del coronavirus individuato nel naso dei bambini sotto i cinque anni è da da 10 a 100 volte più elevato di quello di bambini più grandi o degli adulti. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista medica Jama pediatrics in base al quale questa fascia della popolazione potrebbe essete più contagiosa. Tra il 23 marzo e il 27 aprile i ricercatori hanno condotto a Chicago test con il prelievo di campioni da naso su 145 pazienti che soffrivano di una forma lieve o moderata di Covid-19, a una settimana dalla comparsa dei primi sintomi. I pazienti sono stati divisi in tre gruppi: 46 bambini di meno di cinque anni, 51 tra 5 e 17 anni e 48 adulti tra i 18 e i 65 anni. (Segue)