Coronavirus, studio cinese: aumento temperatura frena virus

Mgi

Roma, 19 mar. (askanews) - Per ogni grado centigrado di aumento della temperatura i contagi del Covid-19 si riducono del 3,8%: è quanto risulta da uno studio cinese che ha analizzato il rapporto fra le condizioni meteorologiche e la trasmissione del virus in cento diverse località con almeno 40 casi di contagio accertati.

Come riporta il quotidiano spagnolo La Vanguardia, i contagi si riducono del 2,2% per ogni grado in più di umidità: questo spiegherebbe perché durante il mese di febbraio il Covid-19 si sia diffuso in maniera minore in zone calde e umide come Thailandia, Malaysia e Singapore rispetto ad aree più fresche e secche come Corea del Sud, Iran e Giappone.(Segue)