Coronavirus, Sudan rilascerà oltre 4.000 carcerati

Red

Roma, 25 mar. (askanews) - Le autorità sudanesi hanno deciso di rilasciare oltre 4.000 detenuti dalle carceri del Paese per limitare la diffusione del nuovo coronavirus. Lo ha riferito l'agenzia di stampa ufficiale sudanese Suna, citata dall'Afp.

Nel contesto della lotta contro il coronavirus, che ha già fatto registrare tre casi e un decesso, queste scarcerazioni dipendono dall'autorità del Sovrano Consiglio, organo composto da civili e soldati responsabili dall'estate 2019 della supervisione della transizione del Sudan ad un regime civile.

Di fronte alla pandemia di Covid-19, il Sudan ha dichiarato uno stato di emergenza sanitaria che comporta la chiusura quasi ermetica dei suoi confini, un coprifuoco e la serrata delle scuole. Ihr