Coronavirus, in Svizzera 60 morti e 7.014 contagi

webinfo@adnkronos.com

I casi di coronavirus registrati in Svizzera sono saliti a 7014. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati oltre 2000 nuovi contagi, secondo l'ultimo bilancio dell'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). I decessi legati al Covid-19 sono 60, 17 in più di ieri. 

In Ticino si registrano 939 contagi, 37 decessi (15 in più rispetto a ieri), si legge sulla pagina internet ticinese. Tutti i cantoni e il Liechtenstein sono interessati dalla malattia. I più colpiti sono il Ticino, con un'incidenza di 263,5 casi ogni 100.000 abitanti, davanti a Vaud (205,8) e Basilea Città (203,8). 

Gli adulti sono molto più spesso infettati rispetto ai bambini. L'infezione colpisce sia le donne che gli uomini, ma gli uomini sono più sovente malati a partire dai 60 anni. Da 0 a 100 anni, tutte le fasce di età sono interessate.