Coronavirus, Tabacci: parlamentari con mascherina piangono per medici senza

Pol/Gal

Roma, 26 mar. (askanews) - "Ho assistito ieri in Aula all'informativa del presidente del Consiglio alla Camera ed ho seguito stamattina in tv il dibattito al Senato. Tanti parlamentari indossavano le mascherine. E tanti, specie dell'opposizione, mentre la indossavano o la tenevano abbassata sul mento, hanno lamentato la mancanza di mascherine per i medici ed il personale sanitario". Lo dichiara in una nota Bruno Tabacci, deputato del gruppo Cd - Ri - +Europa e presidente di Centro Democratico.

"L'effetto è stato a dir poco sgradevole: perché tante mascherine in un luogo sanificato come il Parlamento e poche o nessuna a chi lavora in prima linea, rischiando la vita e in decine di casi purtroppo avendola già persa, da giorni senza sosta in mezzo a decine e decine di persone malate? In un momento così mi è parsa un'inutile esibizione di un po' di privilegiati. E da strenuo difensore del Parlamento anche controcorrente di fronte a certe battaglie strumentali del passato contro la cosiddetta casta - conclude Tabacci - l'ho trovata profondamente sbagliata".