Coronavirus, tamponi ai senatori a Palazzo Madama

webinfo@adnkronos.com

Palazzo Madama corre ai ripari mentre imperversa l'emergenza coronavirus nel Paese. A quanto apprende l'Adnkronos, a partire da ieri è stato consigliato ai senatori a scopo cautelativo di sottoporsi al test del tampone per verificare l'eventuale positività al Covid-19. A tale scopo è stato istituito un presidio medico a cui i parlamentari possono rivolgersi. 

"Lo stiamo facendo tutti ed è interesse di tutti farlo", conferma un parlamentare off the records. Proprio ieri è emerso, per quanto concerne Montecitorio, il primo caso di un deputato positivo al virus, il lodigiano Claudio Pedrazzini del Gruppo Misto. La Camera, dopo essere stata informata, ha individuato il perimetro dei soggetti che possono ritenersi entrati in "contatto stretto" con il parlamentare positivo, vietando ai deputati interessati di partecipare alla seduta odierna.