Coronavirus, Taverna: 25 miliardi intervento netto voluto dal M5s

Pol/Gal

Roma, 11 mar. (askanews) - "Il Movimento 5 Stelle da giorni lavora per fare il massimo per la nostra economia. Sin dall'inizio di questa emergenza, ci siamo convinti della necessità di mettere l'Unione Europea di fronte alle proprie responsabilità. Siamo stati perentori: davanti a un evento così inedito ed eccezionale, non può esserci vincolo o regoletta contabile che tenga. Stanziando 25 miliardi di euro netti per far fronte a questo momento difficilissimo, il governo ha voluto dare quella risposta decisa fortemente voluta dal M5s. Che riguarderà in primis la nostra sanità: in questa fase emergenziale essa necessita di un potenziamento sia in termini di assunzioni medici e infermieri, sia nell'incremento di apparecchi per la terapia intensiva e altri materiali di cui ora c'è particolare bisogno. Inoltre siamo consapevoli che sia indispensabile uno sforzo economico straordinario per aiutare le nostre imprese e tutte le categorie produttive, costrette in questi giorni a fermarsi o comunque a lavorare a ritmi ridotti. In più, serve un intervento altrettanto netto per sostenere concretamente le famiglie. Il nostro obiettivo è chiaro: non lasceremo indietro nessuno in questo momento complicato. Uniti ce la faremo. Ne sono certa". Così in una nota la vicepresidente del Senato Paola Taverna (M5s).