Coronavirus, Telefono Rosso Consulcesi per operatrori sanitari -2-

Cro-Mpd

Roma, 19 mar. (askanews) - «È nella nostra natura e nella nostra storia essere al fianco degli operatori sanitari - commenta Tortorella - ed anche in questo delicato momento ci siamo: per supportarli, sostenerli e anche per promuovere iniziative tese a tutelarli con diffide, esposti e tutto quanto sia necessario affinché possano continuare ad essere in prima linea ma a patto di lavorare in condizioni di massima sicurezza possibile e con dispositivi di sicurezza adeguati alla situazione. Ci stiamo attivando - anticipa il presidente di Consulcesi - per avviare una vera e propria task force di esperti con Ordini, Istituzioni e Società Scientifiche per fare rete e affrontare insieme l'emergenza».

Ad oggi, sono 2.629 i medici contagiati, come sottolinea FNOMCeO, anche per cause non riconducibili direttamente al coronavirus perché il tampone non viene effettuato. I medici sono arrabbiati, esasperati da questo stillicidio di brutte notizie, spaventati dall'escalation di contagi e si sentono dimenticati, poco considerati anche l'ultimo Decreto legge sull'emergenza coronavirus, come ha evidenziato anche il Presidente Filippo Anelli.