Coronavirus, tentano di investire i vigili per sfuggire ai controlli

coronavirus vigili investiti

Due uomini tentano di investire i vigili per sfuggire ai controlli di restrizione sul coronavirus, ma il video diffuso sul web li inchioda. È successo a Foggia, dove i cittadini, residenti di Lucera, si sono ripresi mentre sfrecciano a tutta velocità, cercando di evitare la pattuglia della polizia locale.

Il video, diventato virale sui social, riprende la folle corsa dei due uomini. A bordo della loro automobile, ascoltano una canzone neomelodica a tutto volume e ridono alla vista degli agenti. “Hai visto ha mostrato la paletta, mi devi riprendere“, dice a un certo punto il conducente al passeggero. Poi, i due forzano il posto di blocco per non doversi fermare ai controlli. Infine, cercano addirittura di investire l’agente. Uno chiede all’altro, ridendo: “Si è visto quando lo stavo prendendo?“.

Coronavirus, video in cui investono i vigili

A seguito della diffusione del video sui social, i due cittadini foggiani sono stati identificati. Gli uomini risultano ora denunciati con due accuse: la prima è quella, ovviamente, di resistenza a pubblico ufficiale. La seconda fa riferimento alla violazione dell’ordinanza restrittiva in materia di contenimento del coronavirus.

Non è il primo caso del genere: nella giornata del 16 marzo è stato denunciato anche un anziano di Salerno. L’uomo si aggirava in automobile per il porto di Agropoli, violando le restrizioni predisposte dal governo italiano. Anziché fermarsi, il conducente ha tentato di investire i vigili che sorvegliavano l’ingresso al porto. Ora, il 75enne risulta indagato e si sta valutando anche l’ipotesi di isolamento fiduciario presso il suo domicilio.