Coronavirus, terzo caso in Toscana: è amico di altro positivo

Xfi

Firenze, 26 feb. (askanews) - Terzo caso di coronavirus in Toscana. E' risultato positivo un uomo, attualmente ricoverato a Careggi, amico dell'imprenditore fiorentino, 63enne, già positivo, e di ritorno da Singapore. A questi due casi si aggiunge quello di Pescia (Pistoia), che interessa un uomo di 49 anni. La convinzione crescente del personale sanitario è che il contagio dell'imprenditore fiorentino, titolare di un camping e gestore di uno stabilimento balneare, non sia però avvenuto a Singapore. Anche in Toscana quindi si cerca il paziente zero, perché la famiglia (moglie e quattro figli, tutti in quarantena) era rientrata in Italia dal 6 gennaio, mentre i sintomi sull'uomo si sono manifestati molto più tardi, il 16 febbraio, proprio al limite massimo di 40 giorni previsti per l'incubazione del Covid-19.