Coronavirus, test gratuito e malattia pagata: pacchetto di aiuti negli Usa

webinfo@adnkronos.com

La Camera Usa ha approvato nella notte il pacchetto di misure tese a mitigare l'impatto economico del coronavirus fornendo assistenza finanziaria alle persone colpite dalla pandemia. La legge approvata a larghissima maggioranza, 363 voti favorevoli e solo 40 contrari, comprende misure che garantiscono ai lavoratori di poter prendere giorni di malattia o congedo familiare, rafforzano i sussidi di disoccupazione e garantiscono che tutti gli americani possano sottoporsi gratuitamente al test del coronavirus. 

Dopo giorni di stallo e tensioni nei negoziati tra la Speaker Nancy Pelosi e la Casa Bianca, ieri sera è arrivata la svolta con l'ufficio della leader democratica che ha detto che si era raggiunto un accordo e Donald Trumo che, via Twitter, ha dato il suo "pieno appoggio" al pacchetto, autorizzando quindi i repubblicani a votarlo in modo bipartisan. Ora la misura passa al Senato dove è previsto il voto all'inizio della prossima settimana per poi mandarlo alla firma del presidente. 

Trump dichiara emergenza nazionale 

Il presidente Usa non farà il test