Coronavirus: TheFork, per ristorazione timido trend di ripresa

Coronavirus: TheFork, per ristorazione timido trend di ripresa

Roma, 5 mar. (Labitalia) – Timido trend di ripresa del comparto della ristorazione in Italia. TheFork, app numero uno in Europa per cercare e prenotare il ristorante online, fa il bilancio dell'ultimo fine settimana sulla base del proprio osservatorio che conta oltre 20.000 ristoranti in Italia. Lo scorso fine settimana, le prenotazioni hanno segnato quasi ovunque in Italia dei miglioramenti rispetto al week-end precedente, durante il quale alcune regioni più soggette all’emergenza Coronavirus avevano subito una battuta d’arresto. Se all’inizio della scorsa settimana si sentiva un impatto, da giovedì 27 febbraio in poi c’è stata un'inversione di tendenza che si è confermata nel primo fine settimana di marzo ed è proseguita.

Nel dettaglio, martedì 3 marzo c’è stata quasi ovunque una crescita. Non solo nel Nord-Ovest, nel Sud e nelle Isole, anche nelle regioni del Nord sembra tornare la voglia di uscire di casa a eccezione della zona rossa. Particolarmente significativi i rimbalzi di alcune province settentrionali come Milano, che ha visto una risalita del 40% nella data considerata, Monza (+17,8%) e Como (+56%). Con il segno verde anche quasi tutte le principali città del Piemonte e dell’Emilia Romagna. Ad esempio Torino segna un +22,6% delle prenotazioni rispetto alla scorsa settimana. In Veneto riprendono il passo Padova, Rovigo e Vicenza.

“Dopo la paura, i frequenti inviti tornare alla normalità stanno cominciando a generare delle risposte. Andare al ristorante fa parte della cultura italiana e fa piacere vedere questa inversione di tendenza partire proprio da questo settore", ha commentato Almir Ambeskovic, membro del board di TheFork. La situazione è ancora fluida, ma dal momento che rimane consentito lo svolgimento delle attività di ristorazione, TheFork ha deciso di potenziare alcune delle iniziative in campo per incentivare gli utenti a concedersi un pasto fuori casa, pur nel rispetto di tutte le necessarie misure di sicurezza. Prolungato dunque il TheFork Festival, che si estende fino al 18 aprile. Possibili anche speciali 'Yummy days', che garantiranno più punti fedeltà agli utenti che andranno al ristorante nelle prossime giornate. Le iniziative saranno comunicate agli utenti di TheFork appena attivate.