Coronavirus, Tidei (Iv): superare distanze Stato-Regioni

Pol-Afe

Roma, 27 feb. (askanews) - "Lo strascico dell'impatto del coronavirus sulla nostra economia sarà pesante e già oggi emergono i primi segnali di quella che rischia di prefigurarsi come una nuova recessione. Bisogna intervenire tempestivamente. Dobbiamo aiutare le imprese e i lavoratori delle zone rosse, ma anche il resto del settore produttivo". Lo dichiara, in una nota, la presidente della commissione Attività produttive e Sviluppo economico della della Regione Lazio Marietta Tidei (Italia Viva).

"In questa ottica è essenziale superare le contrapposizioni e le divisioni che hanno caratterizzato fino ad ora le interlocuzioni tra il governo e alcune Regioni. Spiace constatare che alcuni si accorgono solo ora dell'importanza di una riforma, quella del 2016, che poteva evitare quello che è successo in questi giorni. Ma tant'è. Ora bisogna lavorare di squadra e tutti insieme per il Paese", conclude.