Coronavirus: Tiramani: flessibilità totale dipendenti comunali con figli

Pol/Bac

Roma, 6 mar. (askanews) - "Sono molti i dipendenti comunali che, considerato il perdurare delle misure contenitive del contagio del Coronavirus tra le quali la chiusura delle scuole, si trovano in difficoltà nel coniugare la propria vita lavorativa con quella privata. Per questo motivo, da sindaco, ho predisposto che i dipendenti che hanno figli minori a casa possano adottare un orario di lavoro flessibile, ovviamente nel rispetto delle 36 ore settimanali lavorative. Trovo sia una scelta di buonsenso in momento critico per il nostro Paese, che rispetta le esigenze delle famiglie e non compromette i servizi del Comune. Credo fortemente nella bontà di questo provvedimento ed essendo il mio Comune il primo ente ad aver introdotto la flessibilità totale, anche in qualità di deputato invito i colleghi sindaci ad adottare lo stesso provvedimento". Lo afferma in una nota il deputato della Lega Paolo Tiramani, sindaco di Borgosesia.