Coronavirus, Toccafondi (Iv): sostegni anche a scuole paritarie

Pol/Vlm

Roma, 10 mar. (askanews) - "Le scuole paritarie stanno soffrendo le ricadute economiche dell'emergenza come tutti gli altri istituti in questo periodo, ma chiedono solo attenzione". Lo dichiara Gabriele Toccafondi, capogruppo di Itaiia Viva in Commissione Cultura alla Camera.

"Stiamo parlando - continua - di 12 mila scuole, tra le quali più di 6 mila sono scuole dell'infanzia. 160 mila le persone che ci lavorano tra docenti e personale non docente, e soprattutto 900 mila tra bambini e ragazzi iscritti. Da questi numeri è evidente che esse costituiscano una parte importante del sistema di istruzione nazionale, senza la quale il sistema non riuscirebbe a camminare. Per le scuole dell'infanzia in particolare, occorrono le stesse attenzioni rivolte alle scuole comunali. Se le famiglie non pagano le rette alle scuole comunali (che vengono poi rimborsate dallo stato con dei voucher), si preveda la stessa misura per le paritarie convenzionate".

"L'intero sistema delle scuole paritarie attende poi la firma - la firma e niente di più - del decreto di riparto delle risorse dovute alle scuole per l'anno scolastico 2019/2020. Sono risorse già in bilancio, già pronte. Basta una firma. E sono risorse fondamentali e urgenti a maggior ragione in questo momento di difficoltà in cui qualche famiglia fa fatica a pagare la retta", conclude.