Coronavirus, Tokyo verso stato emergenza dopo balzo casi: 463

Dmo

Roma, 31 lug. (askanews) - La governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, ha avvertito che la capitale potrebbe dichiarare lo stato di emergenza se la situazione dei contagi da coronavirus dovesse peggiorare, dopo che sono stati registrati 463 casi in un solo giorno.

"Se la situazione peggiorerà, Tokyo dovrà valutare la possibilità di dichiarare uno stato di emergenza", ha dichiarato all'indomani della richiesta a bar, ristoranti e sale karaoke di chiudere prima, alle 22:00, fino alla fine di agosto. Il record di infezioni registrato nelle ultime 24 ore, segue il dato di ieri, 367 nuovi casi.

Dalla fine di maggio, quando è stato cancellato lo stato di emergenza nazionale i contagi sono nuovamente aumentati in particolare nelle zone legate ai locali della movida: il 60% dei casi sono concentrati nella fascia di età tra i 20 e i 30. A Tokyo si contanto oltre 12mila infezioni, la metà soltanto nell'ultimo mese. In Giappone i casi sono oltre 35.461.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.