Coronavirus, Toti: da cittadini zone rosse già 3900 autodenunce

Fos

Genova, 9 mar. (askanews) - "Da quando è entrata in vigore l'ordinanza che prevede l'obbligo di segnalazione e di restare nel proprio domicilio per i cittadini provenienti dalle zone rosse, sono arrivate circa 3400 mail e 500 chiamate ai nostri numeri telefonici". Lo ha detto il governatore della Liguria, Giovanni Toti, facendo il punto sull'emergenza coronavirus durante una conferenza stampa.

L'ordinanza regionale che impone ai cittadini delle zone rosse di segnalare la propria presenza in Liguria, ad eccezione di quelli arrivati per esigenze lavorative o dettate da situazioni di necessità o di salute, è scattata questo pomeriggio alle 14.