Coronavirus, Toti: Genova bellissima, poca gente in giro

Cro/Ska

Roma, 14 mar. (askanews) - "Genova e la Liguria dall'alto sono bellissime stasera, anche perché finalmente i cittadini hanno capito e c'è poca gente in giro. Ho chiesto ai Sindaci di vigilare il più possibile per reprimere con la Polizia Municipale gli atteggiamenti sconsiderati". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in un post su Facebook.

"Da molti Pronto Soccorso - prosegue Toti - mi segnalano persone in coda alle tende di protezione. Lo ripeto: se non avete febbre alta e seri problemi respiratori restate a casa. È il posto più sicuro per voi e per gli altri. Solo se i sintomi sono davvero severi, febbre sopra 38 e mezzo e problemi respiratori, chiamate il 112 o il 118. Non andate al Pronto Soccorso per nessuna ragione legata a presunti sintomi di coronavirus, danneggiate voi stessi e gli altri".

Il presidente Toti risponde poi alla polemica sollevata dal Partito Democratico: "Al Pd ligure che sproloquia in comunicati stampa surreali - afferma il governatore - oltre all'isolamento come tutti i cittadini consiglio il silenzio per evitare brutte figure. Invece di preoccuparsi di cosa stiamo facendo, al meglio delle nostre possibilità e delle possibilità dei nostri sanitari, si preoccupino del loro Governo che non riesce a mandare neppure le mascherine necessarie a medici e infermieri. Ci aiutino, chiedano a Roma di mandarci qualcosa, invece di chiacchierare a vanvera. O tacciano, almeno per pudore", conclude Toti.