Coronavirus, Toti: preoccupati per catene epidemiologiche liguri

Fos

Genova, 5 mar. (askanews) - "Siamo preoccupati perché per la prima volta abbiamo avuto dei soggetti già malati che sono risultati positivi al tampone. Ricostruire la catena epidemiologica per questi soggetti è meno facile. Finora i casi sono stati 2 ma tendo a pensare che sia la punta dell'iceberg, che sia un numero destinato a crescere. Sono catene epidemiologiche probabilmente liguri, anche se uno dei due era passato da Vo' Euganeo". Lo ha detto il governatore della Liguria, Giovanni Toti, facendo il punto sull'emergenza coronavirus durante una conferenza stampa.

"Siamo preoccupati - ha aggiunto il governatore ligure - perché queste persone magari sono andate in giro nel tempo e non sappiamo bene quando hanno contratto la malattia. E ci preoccupa anche il fatto - ha concluso Toti - che siano state ricoverati in reparti ospedalieri per altre ragioni e siano entrati in contatto con il nostro personale".