Coronavirus, Trentino: numero dedicato alla comunità cinese

Cro-Mpd

Trento, 31 gen. (askanews) - Informazioni corrette prima di tutto. Niente panico. Raziocinio e rispetto sono le parole d'ordine. Conoscere il problema, identificare i sintomi, prendere le giuste precauzioni e rifiutare voci incontrollate che creano allarmismi e psicosi. È questa la prima strategia da adottare contro il Coronavirus e la task force istituita a livello provinciale in ottemperanza alle disposizioni ministerialo punta moltissimo sulla comunicazione. A cominciare dalla comunità cinese, in ragione della sua consistenza - 1200 almeno quelli che fanno riferimento all'Associazione cinesi in Trentino - e degli spostamenti dei singoli individui per motivi di lavoro, di studio o semplicemente a finalità turistiche. Ecco perchè in questi giorni fra le varie attività svolte da Provincia e Azienda sanitaria va messa in risalto quella formativa. Si è provveduto infatti ad istruire un gruppo di mediatori culturali che avranno il compito di fornire ai loro connazionali tutte le informazioni utili a prevenire o, viceversa, riconoscere e gestire eventuali forme di contagio. Il numero è il seguente: 331 6299111. Attivo da oggi, è esclusivamente dedicato alla comunità cinese. Per il resto della comunità trentina invece sono a disposizione il numero telefonico 1500 e le indicazioni fornite dal sito del Ministero alla salute http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus