Coronavirus, in tribunale Roma disinfettante per tutti -2-

Nav

Roma, 2 mar. (askanews) - Molti poster con il 'decalogo' di regole e raccomandazioni del ministero della salute in merito alle misure da prendere rispetto al 'coronavirus' sono stati affissi in diversi punti della cittadella giudiziaria della Capitale.

Il 'decalogo' è presente su bacheche e muri della palazzina che ospita la Procura, negli uffici del tribunale, nella corte d'appello, negli uffici di cancelleria e nei bagni. Da questa mattina, inoltre, sono a disposizione degli utenti anche i distributori di gel per disinfettarsi le mani.

Nei giorni scorsi con una circolare firmata dal presidente facente funzione della corte d'appello di Roma, Fabio Massimo Gallo, è stato disposto, "ai fini della massima prevenzione possibile", di organizzare le udienze presso i tribunali civili e penali di Roma e Lazio in "fasce orarie" al fine di evitare "affollamenti nelle aule di udienza e negli spazi antistanti".

Nel provvedimento, inviato anche ai presidenti e dirigenti dei tribunali del distretto, si "raccomanda il puntuale rispetto delle indicazioni contenute nella circolare del Ministero della Salute con particolare riguardo al frequente lavaggio delle mani e l'obbligo di comunicare eventuali transiti o soste nelle zone" focolaio del virus.