Coronavirus, troupe di La7 bloccata in aeroporto in Turchia

istanbul

Dilaga la psicosi da coronavirus, non solo in Italia, ma negli aeroporti di tutto il mondo. Dopo l’annuncio della sospensione dei voli da parte di American Airlines sono molti gli italiani bloccati in aeroporto.

Troupe di La7 bloccata in aeroporto

Da un tweet di Corrado Formigli, conduttore del programma “Piazza Pulita” in onda su La7, si apprende che alcuni giornalisti del programma sono bloccati in Turchia. “Una nostra troupe composta da Sara Giudice e Paco Sannino è stata bloccata oggi a Istanbul. In Turchia siamo ufficialmente untori” si legge nel tweet. La giornalista e la troupe erano partiti da Roma per andare a girare un reportage in Turchia, riguardo la crisi migratoria con la Grecia. Ma sono stati bloccati dalle autorità e ora sono in una situazione di cui non si può ancora dedurre l’evolversi.

La denuncia di Sara Giudice

Bloccata in aeroporto c’è Sara Giudice, giornalista di “Piazza Pulita” di La7, che lancia il suo appello all’agenzia Adnkronos. “Ci hanno impedito di mettere piede in Turchia” rivela la Giudice, dopo la decisione presa dal governo di Ankara di sospendere i voli. “Nessun italiano – continua la giornalista – mette piede su suolo turco. Ero diretta a Istanbul con l’operatore per un reportage sulla crisi migratoria con la Grecia. Al momento del controllo passaporti ci hanno mandato a un checkpoint della polizia, che ha compreso la nostra nazionalità. Ci hanno detto che era impossibile per noi rimanere in Turchia e che se non avessimo preso provvedimenti ci avrebbero messi in quarantena. In questo momento siamo nel limbo dell’aeroporto. Ora proveremo ad andare in Grecia”.