Coronavirus, Trump: "Andrà via, noi abbiamo chiuso confini"

webinfo@adnkronos.com

Donald Trump esprime ottimismo sul fatto che quella del coronavirus sarà un'emergenza a breve termine e non vede il rischio di un impatto a lungo termine sull'economia globale. "Credo che sia un problema che andrà via", ha detto il presidente in apertura di una tavola rotonda con uomini d'affari a Nuova Delhi dove si trova in visita.  

Trump ha poi apprezzato l'azione adottata dalla sua amministrazione per contenere il virus, affermando che gli Stati Uniti hanno "essenzialmente chiuso i confini". "Noi stiamo controllando con attenzione - ha aggiunto - finora siamo stati fortunati e penso che la situazione rimarrà così".  

Per quanto riguarda i rischi economici e finanziari, e gli influssi negativi che sta avendo il diffondersi del virus sui mercati, Trump ha detto, rivolgendosi ai manager presenti, che "cose del genere succedono e dovete affrontarle sempre nella gestione dei vostri affari".